Geografia e Storia del Comune

Il comune di Costa Volpino si estende su una superficie di 18,58 Km quadrati sulla falda volta a Sud-Est della grande giogaia ( catena montuosa ) prealpina che sulla destra costeggia la Valcamonica.

Qui il fiume Oglio sbocca nel lago d'Iseo, dopo aver percorso l'intera Valle.
Il territorio è pianeggiante in tutta la parte bassa, a destra e a sinistra dell'Oglio sino alla foce che ha forma di delta.

Paese accogliente e di calda umanità, Costa Volpino vanta un ricco ed interessante trascorso storico.

Un tempo il nome del Comune era Volpino, mutato in Costa Volpino con decreto reale del 21 Agosto 1884 e con decorrenza dal 1° Ottobre dello stesso anno.  Si sa comunque che già in precedenza nel quindicesimo secolo la denominazione era " il Comune della Costa, di Corte, di Volpino ". Località di passaggio di eserciti invasori, Costa Volpino è stato teatro di frequenti battaglie e di scontri tra armati.

Comune di Costa Volpino

  • Le Frazioni:

    Corti,derivante dalla "Curtis Medievale";

    Qualino,derivante da "Aqualinus"; ( luogo ricco di acqua )

    Branico,derivante probabilmente da origini "Celtiche";

    Flaccanico,derivante da nome romano "Flaccanius";

    Ceratello, derivante dalla "pianta di Cerro"; ( Cerrus )

    Piano, derivante dalla sua "conformazione pianeggiante";

    Volpino, derivante dal numeroso "popolamento di Volpi";

Come raggiungerci

Lo stemma del Costa Volpino

Il simbolo del Comune di Costa Volpino è stato approvato ufficialmente con decreto ministeriale dal Presidente della Repubblica in data 14 luglio 1960.

Lo stemma richiama a noi tutti alcune caratteristiche e tradizioni del passato ed è nello stesso tempo indice di fusione ed unità ormai raggiunta tra le numerose frazioni del paese.